Violenza donne, il telefono rosa premia ambasciatori 2020

Venerdì 21 Febbraio 2020

Shirin Ebadi, Premio Nobel per la Pace 2003; Lorenza Bonaccorsi, sottosegretario ai Beni e alle Attività Culturali, Nicola Zingaretti, presidente della Regione Lazio; Pasquale Tridico, presidente INPS; Nunzia Ciardi, direttore del Servizio Polizia Postale; Emanuela Dell'Aquila, medico oncologo e ricercatrice, Massimo 
Martinelli, Vice Direttore de Il Messaggero, Eleonora Daniele, giornalista e conduttrice televisiva, Marco Liorni autore e conduttore televisivo: sono gli ambasciatori e delle ambasciatrici del Telefono Rosa dell'edizione 2020.
Sono state per la loro notorietà e per il loro riconosciuto talento nel mondo delle arti, della scienza, della politica, dell'intrattenimento e della cultura. Saranno insigniti stasera presso il Circolo Magistrati Corte Dei Conti di Roma. «La violenza è in aumento e, purtroppo, ha detto la Presidente del Telefono Rosa, Maria Gabriella Carnieri Moscatelli - ogni giorno il nostro compito è sempre più difficile. In questi 32 anni il Telefono Rosa ha risposto a più di 750.000 telefonate, migliaia di donne sono venute nelle nostre Sedi chiedendoci la consulenza legale e psicologica. L'Associazione si è costituita parte civile in diversi processi per violenza contro le donne. Attualmente sta seguendo un processo terribile. La giovanissima Desirè barbaramente violentata e uccisa due anni fa a Roma - San Lorenzo. Questo è il nostro lavoro ed insieme a tutte le nostre amiche ed i nostri amici lo porteremo avanti con sempre maggiore impegno sperando in un 2020 meno violento».

Ultimo aggiornamento: 20:33 © RIPRODUZIONE RISERVATA