Trasferta glam ai Castelli per i SS Pietro e Paolo

Lunedì 29 Giugno 2020 di Lucilla Quaglia

Trasferta ai freschi Castelli per nobiltà romana e non in occasione dei SS Pietro e Paolo.
Finalmente, dopo un periodo di lockdown, la manager Paola Pisani, sui toni del rosso e del giallo, e il suo amico Paolo Botti, aprono le porte al jet set romano. E quale posto migliore se non Grottaferrata, in una location meravigliosa contornata da uva e fichi. A Casa Brunori il grande chef Bruno spadella per l’occasione golosi piatti della cucina locale, come le immancabili fettucine.

Sfila il parterre. Ad iniziare dal tavolo top composto dal principe Guglielmo Giovanelli Marconi con la sua dolce Vittoria, in modello estivo verde impero, dalla giornalista Paola Zanoni, in camicia floreale su pantaloni bianchi e candido Borsalino, e la duchessa Maria Consiglio Visco Marigliano del Monte, reduce dal grande successo televisivo di “Real Housewifes of Napoli“, in mise verde con ciondolo in tinta. Li salutano i prefetti Gianni Ietto e Fulvio Rocco de Marinis, il grande violinista Gaspare Maniscalco e gli architetti Antonio Marchitelli e Remy Frederic Camion. Sono della partita fuori porta anche Maridì Vicedomini e il marito Salvio Sessa e la pierre del Circolo Antico Tiro a Volo, Annamaria Tarantini.
Gli ospiti sono davvero tanti. Ecco la bionda Roselyne Mirialachi e Emile Amicucci, Eliana e Antonio Livrea, Maria Farcomeni, Anna e Angelo Angelini, Giuliana Eramo, Roberto Tabolacci, Massimo Tancredi, Roberto Bessi, Diana Torrice, Laura e Alessandro D’Orazio e Patrizia Caimmi.

Per ravvivare la giornata ci sono le note della mitica Band Reo Confesso accompagnata da Diego, con storiche canzoni romane e una musica che fa dimenticare, per qualche ora, il coronavirus.

Ultimo aggiornamento: 22:25 © RIPRODUZIONE RISERVATA