Teatro Manzoni, debutto per una “Una casa di pazzi”, lo spettacolo ispirato alla grande commedia italiana

Teatro Manzoni, debutto per una “Una casa di pazzi”, lo spettacolo ispirato alla grande commedia italiana
2 Minuti di Lettura

“Una casa di pazzi”, scritto da Roberto D’Alessandro, debutta al Teatro Manzoni di Roma il 25 maggio per la regia di Silvio Giordani. Sul palco,dal 25 maggio fino al 13 giugno ci sarà un cast affiatato e complice composto da Enzo Casertano, Roberto D’Alessandro, Maria Lauria, Maria Cristina Gionta che saranno alle prese con una storia che farà sia divertire che riflettere gli spettatori.

 

Trama

La vera protagonista dello spettacolo è la pazzia che “vive” fra le mura di una casa a distanza di 30 anni dalla legge Basaglia. Il personaggio principale, Attanasio, con la moglie Maria Alberta è costretto a trasferirsi nella casa del padre da poco defunto per prendersi cura del fratello Remigio, disabile psichico. Ma gestire il fratello disabile sarà difficile e come se non bastasse la presenza di debiti rende fragile il matrimonio della coppia. In tutto questo si inserisce l’ingombrante presenza della vicina di casa, Gina, innamorata di Attanasio. Il regista ha dichiarato riguardo il suo spettacolo: «Si ride dei paradossi che propone ai sani il confronto con un modo di ragionare fuori dagli schemi e dalle convenzioni per questo lo spettacolo vive della grande umanità dei personaggi che ricordano appunto quelli pieni di contraddizioni della grande commedia all’italiana esaltati soprattutto dal cinema». 

Lunedì 24 Maggio 2021, 18:13
© RIPRODUZIONE RISERVATA