Roma, Portuense 201: gli artisti del co-working più in della Capitale aprono le porte al pubblico sabato e domenica

Roma, Portuense 201: gli artisti del co-working più in della capitale aprono le porte al pubblico sabato e domenica
3 Minuti di Lettura
Venerdì 20 Maggio 2022, 16:01

Sarà un evento intimo, un incontro di arti e mestieri, un’occasione di rinascita straordinaria che riaprirà ufficialmente Portuense201, il borgo antico ai piedi di Trastevere che, in occasione della decima edizione di Open House Roma 22, apre le porte al pubblico sabato 21 e domenica 22 maggio - dalle 15 alle 22 di sabato e dalle 11 alle 18 di domenica - mettendo ”in mostra" tutto il collettivo di artisti e designer che lo abita.

Milano, il 19 maggio "Allegri illustratori": arte e vino in sostegno di Emergency

La mostra "Still Moving"

Still Moving il nome di questo nuovo appuntamento che si strutturerà in un percorso evocativo, un racconto di immagini e sensazioni da compiere all’interno degli spazi di Portuense201; filo conduttore dell’esposizione sarà proprio il cammino, l’atto di camminare e vivere esperienze e luoghi, alla scoperta di ciascuno dei professionisti partecipanti che ha interpretato per l’occasione la propria identità attraverso suggestive istallazioni. 

I protagonisti della mostra Still Moving sono Art Studio MLBS, Daniela Pinotti, Design Food House, Francesco Turi, House of Ita, Manuela Tognoli, Marina Misiti, Marta Abbott, Nicoletta Vicenzi, Officine Norma, Paolo D’Arrigo, Quadretty, Spazio Four, ULTRA Laboratorio Trasversale. Artisti 100% Made in Portuense che personalizzeranno - ciascuno con la propria arte - ogni spazio con istallazioni e opere d’arte per far ri-scoprire quanto è straordinario il viaggio di ognuno di noi.

“La Vita è un viaggio leggero”, la mostra sarà ospitata nella splendida cornice dell’Abbazia di San Pastore

Portuense 201, un borgo silenzioso nel cuore di Roma 

Un’esperienza unica in un borgo silenzioso dal sapore antico, situato nel cuore più caotico della città di Roma, e che da dieci anni rappresenta un punto di riferimento e un segmento vivo della vita imprenditoriale e artistica della Capitale.

«Ci siamo ispirati ai temi di Open House per raccontare la nostra identità, tutte le nostre personalità - spiega Manuela Tognoli, founder e curatrice di Portuense201 - Still Moving racconta il nostro continuo movimento, quello di Portuense201, e quello di ognuno dei suoi abitanti. Questo posto è nato per dare una casa a professionisti, artisti, imprenditori e designer; abbiamo ristrutturato antichi spazi appartenenti alla mia famiglia e, nel farlo, ho compreso quanta fatica, quanta passione ci vuole per raggiungere un risultato. Ecco, questo collettivo è lo specchio di tutto questo, ma anche di una realtà molto attiva e in continuo fermento, di tutti quei professionisti indipendenti che, in silenzio, stanno cambiando il volto di questa grande città».

© RIPRODUZIONE RISERVATA