Roma, torna il Pet Carpet Festival: la rassegna cinematografica internazionale dedicata agli animali sbarca a Cinecittà tra vip e ospiti d'onore

La kermesse solidale sarà condotta da Manuela Arcuri con Enzo Salvi presidente di giuria

Cinecittà, torna il Pet Carpet Festival: la rassegna cinematografica internazionale dedicata agli animali
3 Minuti di Lettura
Martedì 27 Settembre 2022, 17:51 - Ultimo aggiornamento: 28 Settembre, 10:36

Storie di legami indissolubili, di vite salvate, di casi di cronaca, di emozioni. Tutto questo nella V° edizione del Pet Carpet Film Festival, la rassegna cinematografica internazionale dedicata interamente al mondo animale e ai rapporti speciali condivisi con gli umani, che si svolgerà il 30 settembre, 1 e 2 ottobre 2022 a Roma presso la Sala Federico Fellini negli Studios di Cinecittà in via Tuscolana, patrocinata da Senato della Repubblica, Camera dei Deputati, Croce Rossa Italiana, Anas, Fnovi, Anmvi e in collaborazione con la Polizia di Stato.

Una kermesse solidale, nella quale i protagonisti sono gli animali a quattrozampe, quelli con le ali e con la coda, che torna con lo scopo di sensibilizzare l’opinione pubblica sull’importanza di perseguire il concetto di sostenibilità ambientale per uno sviluppo nel pieno rispetto e nella tutela del pianeta, della natura e delle sue creature. Il festival, ideato e promosso dall’associazione senza fine di lucro Pet Carpet fondata e presieduta dalla giornalista Federica Rinaudo, che ne cura anche la direzione artistica, sarà condotto quest’anno nella serata finale dall’attrice Manuela Arcuri, innamorata dei suoi cani Romeo e Trilly e da tempo volto di numerose campagne solidali, mentre le semifinali saranno condotte dal comico e cantante Carmine Faraco, autore di un brano originale dedicato al suo gatto nero, e dal giovane mago Matteo Fraziano, con un numero speciale di ombre sugli animali domestici e wild.

Enzo Salvi presidente di giuria 

Presidente di giuria l’attore Enzo Salvi, da sempre in prima linea nella difesa dei diritti degli animali e fiero della sua famiglia allargata, composta da tre cani e tre pappagalli. Nomi autorevoli nel team dietro le quinte: regia firmata dall'attore e autore Pietro Romano, supervisione della giuria a cura dell'attore e autore Geppi Di Stasio, quella per l'animazione del musicista e doppiatore Mirko Fabbreschi insieme ai Raggi Fotonici, quella scientifica di Rosalba Matassa, quella legale di Luca Roberto Sevardi, quella tecnica di Valentino Fontana. Numerosi i personaggi dello spettacolo, della cultura, dello sport e del giornalismo presenti per valutare i cortometraggi giunti in finale, dopo una prima selezione tra le centinaia di video arrivati dall’Italia e dall’estero, divisi in varie categorie (documentari, corti, cinema d’animazione) e relativi ad animali da compagnia e wild. Un festival speciale, nato per raccontare l’impegno dei volontari delle numerose associazioni, le difficoltà quotidiane dei pet meno fortunati, gli eroi a quattrozampe protagonisti nelle operazioni di soccorso, gli sforzi umani che permettono spesso un importante lieto fine.

Novità di quest’anno la possibilità di partecipare anche nelle nuove sezioni: video dediche e foto. Ospite d'onore dell’edizione 2022, realizzata grazie alla collaborazione con Pet Store Conad e Vitakraft, sarà il cane più anziano del mondo: Cicci, 24 anni a gennaio e tanta dolcezza, accompagnato dal suo umano Roberto Cirillo.

Accesso al gala gratuito, ma solo su prenotazione, a condizione che si arrivi all’ingresso con scorte di alimenti, medicinali, accessori da devolvere ai volontari delle associazioni che si occupano degli animali meno fortunati e in cerca di una famiglia, individuate ogni anno grazie ad un attento lavoro di monitoraggio e ricerca. Info www.petcarpetfestival.it

© RIPRODUZIONE RISERVATA