Eur, l'elettronica anima il Capodanno "Cosmo Nye" in 5 location

Mercoledì 25 Dicembre 2019
Cosmo Nye
Il beat incessante, i bassi che rimbombano, una moltitudine di luci e di laser che si mischiano ai fumi ed alle energie di migliaia di persone, pronte a scatenarsi sotto i palchi più tecnologici del quartiere Eur, che per una notte diverrà teatro di un evento senza precedenti. E' Cosmo Festival NYE, il maxi evento di Capodanno giunto alla sua quinta edizione, che si svolgerà tra Spazio 900, Salone delle Fontane, Room 26, Plus Room e Atlantico. Cinque locations diverse dove centinaia di persone attenderanno l'arrivo del nuovo anno, per una festa in cui la tradizione architettonica della Città Eterna incontra l'innovazione musicale ed elettronica di venti artisti internazionali, pronti a mixare successi per ventiquattro ore di musica no-stop. Anfisa Letyago, Charlotte de Witte, Chris Liebing, Ilario Alicante, Kobosil, Luciano, Marco Faraone, Tale Of Us, AnD, Idriss D, T78, F-Rontal, To Be Announced, Marika Rossa, Paula Temple, Perc, Rebekah, 999999999: i protagonisti della scena musicale elettronica, saranno imperatori nel tempio a cielo aperto che il direttore artisco Gianluca Neon ha studiato per l'interminabile e magica Notte di San Silvestro.

Un universo armonico che si compone di cinque diversi spazi votati al clubbing, quattro notturni e uno diurno (Atlantico) per un'incredibile inizio 2020. "Sarà un viaggio nella notte all'insegna delle migliori proposte musicali contemporanee. Un'occasione per chiunque per godere di qualcosa di unico nel cuore del quartiere Eur", afferma Neon, protagonista indiscusso del panorama musicale italiano ed europeo. In un Paese dove i club chiudono e sopravvivono a malapena, l'organizzatore romano e cittadino d'Europa continua a tenere alto il nome di Roma, cristallizzando la città come capitale d'Italia e come una delle città più importanti per ogni dj, dove far tappa ad ogni costo per suonare la propria musica. © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Roma deserta, i controlli e la storia di Marta abbandonata in strada dai vigili (come in una favola)

di Pietro Piovani