British fashion che passione, tutti pazzi per i modelli dell’icona parigina Ines de la Fressange

Caterina Mancinelli Scotti e Mimmi Gunnarsonn
di Lucilla Quaglia
3 Minuti di Lettura
Domenica 15 Ottobre 2023, 18:06 - Ultimo aggiornamento: 16 Ottobre, 16:29

British style, French mood. Questo il tema del cocktail party organizzato in uno scenografico spazio di via Vittoria dove, protagonista la moda, sono accorsi in 150 per festeggiare la presentazione delle collezioni autunnali di Scapa, storico marchio anglosassone, e le nuove creazioni disegnate dall’icona parigina Ines de la Fressange.

Tagli francesi e ispirazione londinese per il trend di stagione.

Tweed nelle sfumature degli azzurri e del marrone bruciato e tartan nei colori rosso acceso e nero, in un tripudio di pantaloni anni Settanta, gonne lunghe scozzesi e mini kilt rivisitati in chiave contemporanea, ammirati da un folto drappello cosmopolita di socialite, creativi, artisti, intellettuali e aristocratici accorsi fin dalle prime ore del pomeriggio.

Accolti da Maria Grazia Virzi ecco Clio Goldsmith Shand, cognata della regina d’Inghilterra Camilla Parkers Bowles, e lo scrittore Giuseppe Scaraffia con la giovane compagna Barbara Castiglioni. Ci sono la bionda svedese Mimmi Gunnarsson, Miss Europa 1996, le fashion designer Maria Marigliano Caracciolo e la newyorchese Claudia Palmira, il collezionista di abiti storici Paolo Tinarelli, le jewelry designer Giulia Barela e Serena Bonifazi, Ilaria Grillini, scrittrice e giornalista esperta di royal family, l’attrice Carolina Zaccarini. A sorpresa, verso sera, appaiono anche Alba Parietti, in total black, con l’amica di sempre Beatrice Jannozzi, proprietaria del club Jackie O’, seguite a ruota dai collezionisti di arte contemporanea Giampiero Ruzzetti, Daria e Laura Licci e la gallerista Tamara Borghini. Il tutto in un’allegra atmosfera anglo-parigina molto evocativa: complici i cocktail a tema come il Pimm’s (tradizionale drink simbolo di Wimbledon), il kir royal, l’immancabile gin and tonic e la colonna sonora creata per l’evento con musica che spaziava da Edith Piaf (“La vie en rose”) ai Rolling Stones. In pole position Patricia Ruspoli, Sylvia Carrassi del Villar, Giuseppe Ferrajoli di Filacciano, Maria Claudia Barbiellini Amidei, Benedetta Lignani Marchesani, Viviana Macchi di Cellere, Guglielmo e Vittoria Giovanelli Marconi, Blasco Notarbartolo di Villarosa e la fotografa Caterina Mancinelli Scotti, in chiacchere con i giovani amici Maria Elena Raschi con il marito Francesco Salerni e Eva Formica, bionda young hotel manager arrivata con la mamma Elena Bruno. Verso sera il party si sposta on the road.

© RIPRODUZIONE RISERVATA