Quando il concerto è solidarietà: il 21 dicembre “Emergenza Sorrisi”

Giovedì 17 Dicembre 2015 di Cristina Montagnaro
Quando il concerto è solidarietà: il 21 dicembre “Emergenza Sorrisi”


Andante, allegro, moderato sulle note de “La Creazione” di Haydn, concerto sinfonico all’ Auditorium Parco della Musica di Roma per una serata molto speciale, si potrà contribuire a finanziare Emergenza Sorrisi, l’organizzazione di medici volontari, che operano i bambini affetti da labbro leporino e altre malformazioni, in giro per il mondo.

Il 21 dicembre alle 20.30 all’Auditorium Parco della Musica l’orchestra e il coro dell’accademia nazionale di Santa Cecilia sarà diretta dal maestro Andrés Orozco-Estrada. Questa serata unica ha come obiettivo la raccolta fondi per finanziare i progetti di Emergenza Sorrisi, che da 2007 ha operato più di 3548 bambini, affetti da malformazioni del volto, ustioni, traumi di guerra e altre patologie invalidanti; 369 medici e infermieri volontari impegnati in numerose missioni chirurgiche in più di 20 paesi nel mondo, nel corso delle quali sono stati inoltre realizzati corsi di formazione e di aggiornamento, di cui hanno beneficiato 565 professionisti dei paesi visitati.

Un’occasione per fare qualche cosa per gli altri, a fianco dei medici volontari.
I biglietti sono disponibili a partire da 50 euro (per informazioni si può chiamare il numero dell’associazione: 06-84242799).

Il concerto sarà tenuto dal tenore Benjamin Bruns e dal soprano Christiane Karg. “La creazione” di Haydn mette in scena un animo gioioso e un’atmosfera natalizia. Il compositore scriveva così: “Quando penso a Dio il mio cuore è talmente pieno di gioia che le note mi sgorgano fuori come una fontana. Una narrazione in musica, in cui vengono raccontati i sette giorni della nascita dell’Universo. In origine il Caos, preludio alla bellezza del Creato narrata nelle arie e nei cori.
“Tutte le immagini evocate da Haydn esprimono gioia e vitalità, descrivono gli elementi, il vento, il tuono, il canto degli uccelli, lo stupore di Adamo ed Eva nel Paradiso terrestre. Una commossa visione della Natura e delle sue creature che traduce lo stato d’animo di una religiosità semplice, senza turbamenti che culmina nel trionfante coro finale” si legge nella descrizione del concerto.

Per i sostenitori di Emergenza Sorrisi, che vorranno godersi dal vivo lo spettacolo avranno la possibilità di ammirare frontalmente la direzione dell’opera, grazie all’apertura straordinaria del retropalco di Santa Cecilia.

Ultimo aggiornamento: 21 Dicembre, 17:09 © RIPRODUZIONE RISERVATA