Roma, Virginia Raggi al Pigneto: «Legalizzare la cannabis»

Roma, Virginia Raggi al Pigneto: «Legalizzare la cannabis»
2 Minuti di Lettura
Sabato 30 Aprile 2016, 20:40

«Il M5s in Parlamento ha presentato un disegno di legge per la regolamentazione della cannabis, e in realtà è opportuno aprire un dibattito su questi temi. Bisogna assolutamente sottrarre questo tipo di commercio al racket e alla criminalità». Così la candidata sindaco di Roma del M5s Virginia Raggi a margine di un tour nel quartiere Pigneto. «L'apripista non può essere nè Roma nè nessun altra città ma il Parlamento che deve legiferare» aggiunge.

«Siamo venuti qui al Pigneto per ascoltare le parole di uno degli artigiani che ancora resiste in un quartiere ostaggio del racket e della criminalità - ha aggiunto la candidata M5S - quello che vogliamo e dobbiamo fare è rafforzare il presidio sul territorio durante tutte le 24 ore ma sopratutto dobbiamo impegnarci per far rinascere un quartiere che di fatto sta morendo con le botteghe chiuse ed i cittadini che scappano». Queste le priorità indicate: l'incontro è statp ospitato da gelateria che in passato ha subito minacce da parte di alcuni spacciatori della zona. «Questo - ha aggiunto - è diventato un quartiere ostaggio di cose che non ci piacciono: dobbiamo far rinascere questo angolo paradisiaco della città». Infine, dopo aver sentito le lamentele dei residenti sullo stato in cui versa il quartiere, Raggi ha incalzato «Non è possibile che Roma venga abbandonata così al degrado».

Una proposta, quella sulla legalizzazione della cannabis, che ha trovato d'accordo anche il candidato Pd Roberto Giachetti. «Bene virginiaraggi sulla legalizzazione della cannabis, una mia battaglia storica: lavoriamo insieme su questo?», ha proposto su Twitter. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA