Roma, allarme a Villa Pamphilj: «I pesci rischiano di morire»

Roma, allarme a Villa Pamphilj: «I pesci rischiano di morire»
1 Minuto di Lettura
Giovedì 18 Ottobre 2018, 16:37

«Sono in pericolo i pesci di villa Doria Pamphilj: il canale che alimenta il lago del Giglio si sta prosciugando e l'abbassamento del livello dell'acqua può mettere a rischio la vita dei suoi abitantiIl canale raccoglie acqua proveniente anche dalla Fontana del Giglio a cui, da un paio di settimane è stata interrotta l'erogazione: i lavori di manutenzione e pulizia hanno evidenziato l'esistenza di metri cubi di fanghi che, all'interno del vano di raccolta che alimenta la prima cascata, comportano l'allagamento dell'esedra che circonda la fontana. Di qui, in attesa di un intervento specifico, la decisione di chiudere l'acqua proveniente dall'acquedotto Traiano Paolo», questo l'allarme lanciato dall'associazione per Villa Pamphilj.

Paolo Arca, presidente dell'associazione, chiede «allaAmministrazione e soprattutto alla Sovrintendenza Capitolina di intervenire quanto prima: non vogliamo assistere alla morte di decine di pesci per mancanza di ossigeno».

© RIPRODUZIONE RISERVATA