Villa Ada, trovato l'uomo che ha seviziato
il cane: è un 47enne con problemi psichici

Lunedì 16 Dicembre 2013 di Veronica Cursi

Ha legato un cane con una catena a un palo di legno e poi lo ha bruciato. Vivo. Una scena da film horror che aveva scosso tutta la cittŗ, facendo partire una vera e propria caccia all'uomo. Oggi il mostro di Villa Ada √® stato individuato dai poliziotti del commissariato Villa Glori fuori dalla sua abitazione. L'uomo che venerd√¨ scorso ha seviziato il Jack Russell dandogli fuoco ha 47 anni, √® residente al Prenestino e soffrirebbe di problemi psichici.

Su di lui pendeva persino una taglia. L'associazione Earth aveva da subito offerto una ¬ęricompensa di 500 euro¬Ľ per ¬ęrintracciare il responsabile¬Ľ e molte erano state le segnalazioni di persone pronte a contribuire di tasca propria per far lievitare la ¬ętaglia¬Ľ.

A incastrarlo le testimonianze di alcune persone che lo avevano visto arrivare a Villa Ada e poi accendere un fuoco. L'uomo è stato denunciato in stato di libertà per uccisione di animale in base all'articolo 544 bis del codice penale. E adesso rischia fino a due anni di galera.

Ultimo aggiornamento: 17 Dicembre, 13:07 © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Traffico e sveglie all’alba: cosa non ci manca dell’uscire di casa

di Veronica Cursi