Roma, un altro ramo si stacca e crolla vicino ad una scuola: è il sesto caso in pochi giorni

Venerdì 30 Giugno 2017 di Veronica Cursi
6

Un altro albero pericolante, un altro ramo caduto: ormai a Roma ne crolla uno al giorno. E' successo ancora in via Taranto: nella stessa strada dove, solo tre giorni fa, un albero gigantesco è crollato sulle auto parcheggiate. Alla base la pianta era completamente marcia.

Un grosso ramo si è staccato da un albero davanti alla scuola Duca D'Aosta, sfiorando alcune auto parcheggiate. Solo per una fortunata fatalità nessuno si è fatto male. E' il sesto caso, tra alberi e rami caduti, in nemmeno cinque giorni. Numeri che parlano da soli. Nella capitale, e soprattutto in certe zone, ormai è davvero emergenza potature. «In via Taranto - assicurano i residenti - e nelle vie limitrofe sono caduti molti alberi in questi mesi e altri sono stati "preventivamente" abbattuti per questioni di sicurezza, anche se sembra che molti arbusti fossero sanissimi».

 

Solo l'altro ieri notte a Trastevere  in Via Trenta Aprile un platano è crollato abbattendosi su un'auto e urtando un palazzo. Fortunatamente l'auto parcheggiata era vuota e non ci sono stati feriti,
E ancora andando indietro ma nemmeno troppo di qualche giorno: mercoledì 28 traffico congestionato a San Giovanni per la caduta di un albero in viale Carlo Felice, martedì sempre via Taranto e in via Veneto dove si è staccato il ramo di un platano da un'altezza di 25 metri distruggendo il leggìo di un ristorante e sfiorando i tavoli. E a inizio settimana un albero è caduto in piazza della Libertà, nei pressi di via Cola di Rienzo in Prati. Un uomo di 68 anni è rimasto ferito.

Ultimo aggiornamento: 23 Ottobre, 12:14 © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Calimero e la gabbianara della Balduina

di Marco Pasqua

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma