Vacanze romane anche per gli amici animali: per la campagna anti-abbandono il Comune ingaggia De Sica

Lunedì 26 Giugno 2017
4
Parte la campagna di Roma Capitale contro l'abbandono estivo degli animali domestici. A fare da testimonial è Christian De Sica: oltre 2000 manifesti verranno affissi su tutto il territorio di Roma, nei punti strategici, per sensibilizzare e responsabilizzare i cittadini. È stata preparata anche una guida online, che sarà a breve disponibile sul sito di Roma Capitale, con informazioni utili sui servizi presenti a Roma, hotel dove è possibile accedere con gli animali, numeri utili, le cliniche veterinarie aperte 24 ore. «Roma ama gli animali e non li abbandona» è lo slogan della campagna, realizzata anche con la collaborazione dell'Ordine dei Medici Veterinari di Roma e Città Metropolitana, ispirata al film «Vacanze Romane», la favola d'amore interpretata dagli indimenticabili Audrey Hepburn e Gregory Peck.

«Recuperata - spiega in una nota il Campidoglio - la vespa originale usata per il film, messa a disposizione da Ivo Pulcini suo attuale proprietario, la campagna ha trovato un testimonial d'eccezione in Christian De Sica, che ha prestato gratuitamente la sua immagine. Nei panni della principessa Ann, perfettamente a suo agio sulla vespa, c'è la cagnolina Etna. E come sfondo il Colosseo, simbolo di Roma». «Sono più di 720 i cani che - spiega Pinuccia Montanari, assessora alla Sostenibilità Ambientale - abbiamo accolto da gennaio a Muratella e Ponte Marconi, i due canili comunali che abbiamo riportato alla legalità con un bando da 1,8 milioni di euro, dopo 15 anni di affidamento diretto. Sono state fatte anche adozioni e affidi temporanei per un totale di circa 500 cani». Verranno anche affissi 300 retrobus e 1000 sottotetto; coordinata dall'assessorato alla Sostenibilità Ambientale, Commissione Ambiente e dal Dipartimento Tutela Ambientale, in collaborazione con il Dipartimento Comunicazione, prevede anche spot radiofonici trasmessi su RadioRomaCapitale. «Amo gli animali e alcuni dei miei cani - ha detto De Sica - sono dei trovatelli. Vittime probabilmente di quell'abbandono che la campagna che mi è stata proposta da Roma Capitale, cerca di sconfiggere».
Ultimo aggiornamento: 28 Giugno, 08:50 © RIPRODUZIONE RISERVATA