Trattati di Roma, blitz all'Ostiense: venti incapucciati bloccano ponte con il filo spinato

Sabato 25 Marzo 2017 di Marco Pasqua

Bloccato, intorno alle 8.30, il ponte Settimia Spizzichino, con un blitz non autorizzato, durato alcuni minuti. Un gruppo di circa venti attivisti, tutti con il volto coperto, hanno piazzato sul ponte all'Ostiense del filo spinato, dei finti cartelli stradali, oltre a delle sagome di cartone che riproducevano agenti di polizia, impedendo il passaggio agli automobilisti. Durante la protesta è stato anche lanciato un fumogeno. Sono stati gli stessi automobilisti, insiema ai vigili urbani, a rimuovere il filo spinato per far riprendere la circolazione. Il gruppo di incappucciati si è poi dato alla fuga. I finti cartelli stradali recavano le scritte "Dogana", "Checkpoint", Frontex", oltre ad alcuni dati relativi alle morti registrate nel mar Mediterraneo. 

 

Pattugliamenti sono in corso nell'area della Garbatella - fanno sapere i vigili - poichè alcuni testimoni hanno riferito ancora della presenza di un nutrito gruppo di persone con i volti nascosti da passamontagna. Al momento i materiali con i quali la strada era stata bloccata sono stati posti in sequestro presso il Comando Generale della polizia municipale a via della Consolazione.

Bastoni , maschere antigas e tondini in ferro sequestrati questa mattina sulla via Prenestina sono state rinvenute anche qui due sagome raffiguranti poliziotti accanto al manto stradale sul quale era stato posizionato del filo spinato. Durante gli accurati controlli ai caselli autostradali invece, in particolare a quello di Roma Nord, sono stati fermati due furgoni. A bordo di uno, guidato da un soggetto leccese, noto alle forze dell’ordine per reati contro l’ordine pubblico, sono stati rinvenuti, oltre a sostanza stupefacente anche coltelli e maschere antigas. La posizione dell’uomo è in valutazione. 

​Su un altro furgone, un italiano e una donna straniera trasportavano numerosi sacchi pieni di pigne di cui non hanno saputo giustificare il motivo. Anche questi sono stati accompagnati in ufficio per ulteriori accertamenti. Su una utilitaria, invece 4 giovani provenienti da Padova trasportavano fumogeni e indumenti idonei al travisamento. Anche questi annoveravano precedenti di polizia per turbative dell’ordine pubblico. A via dell’Amba Aradam, agenti di Roma Capitale hanno rinvenuto un borsone contenente tondini in ferro appuntiti.

 

Ultimo aggiornamento: 12:09 © RIPRODUZIONE RISERVATA