Roma, trans uccisa: pochi giorni prima del ritrovamento il marito sparì per 24 ore

di Adelaide Pierucci
Nel giallo della morte di Ximena Garcia, la transessuale argentina sparita a fine gennaio e trovata morta sabato nel lago di Nemi, spunta un nuovo mistero: qualche giorno prima del rinvenimento anche il marito era stato ritenuto scomparso. Per ventiquattro ore Stefano Santucci, carrozziere di Lanuvio, aveva fatto perdere le tracce. Non si trovava in casa, in officina, non rispondeva al telefono. In paese non lo aveva visto nessuno. I familiari, preoccupati per la doppia sparizione, di lui e della moglie, avevano così deciso di allertare...
CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO:
  • Accesso illimitato agli articoli
    selezionati dal quotidiano
  • Le edizioni del giornale ogni giorno
    su PC, smartphone e tablet
SCOPRI LA PROMO



Martedì 13 Marzo 2018 - Ultimo aggiornamento: 14-03-2018 00:17

© RIPRODUZIONE RISERVATA

  • 93
QUICKMAP