Roma, traffico di rifiuti: i vigili sequestrano un carico di slot machine destinate alla dismissione

Mercoledì 4 Ottobre 2017
Non si ferma l’attività di smaltimento illecita dei rifiuti nei campi rom della Capitale. Traffici gestiti “a conto terzi” e vera origine dei quotidiani roghi tossici, appiccati dai nomadi stessi per recuperare spazi, in quelle che ormai sono vere e proprie discariche abusive a cielo aperto.

Questa mattina gli uomini del gruppo Sicurezza pubblica emergenziale della Polizia di Roma Capitale, hanno recuperato un “carico” di slot machine, probabilmente dismesse da qualche bisca o sala slot della zona, appena pronte per essere date alle fiamme. I caschi bianchi avrebbero però questa volta avuto un “colpo di fortuna”: le slot machine, sarebbero infatti provviste di numero seriale, che ne consentirebbe di ricostruire la storia ed i passaggi di possesso. Le indagini sulle ditte che speculano sul traffico e smaltimento illecito dei rifiuti, relativo ai campi nomadi, potrebbero presto arrivare ad una svolta. © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

La nuova frontiera del golf: imbucare tirando con i piedi

di Mimmo Ferretti

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma