Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Termini, turista accerchiata e pestata da rapinatori: arresto un tunisino

Termini, turista accerchiata e pestata da rapinatori: arresto un tunisino
1 Minuto di Lettura
Domenica 21 Maggio 2017, 13:30
Hanno accerchiato la loro vittima e, dopo averla aggredita, l'hanno rapinata. Nonostante la fuga dei complici, i Carabinieri del Nucleo Scalo Termini sono riusciti a bloccare un 25enne tunisino, senza fissa dimora e con precedenti. L'uomo è stato arrestato con l'accusa di concorso in rapina impropria. È successo ieri notte, quando il branco, che si aggirava in via Marsala, dopo aver individuato la vittima, una turista coreana di 27 anni, ha atteso il momento giusto quando in strada non c'era più nessuno, e l'ha aggredita, strattonandola e colpendola con schiaffi e pugni, per rapinarla dello smartphone.

Transitando poco dopo, i Carabinieri hanno soccorso la giovane, che fortunatamente non ha riportato lesioni, e, acquisite le descrizioni dei malviventi, hanno iniziato serrate ricerche in zona, riuscendo a localizzare il 25enne. Gli accertamenti dei Carabinieri proseguono al fine di identificare i complici, riusciti a dileguarsi. L'arrestato è stato portato in caserma e trattenuto in attesa del rito direttissimo. 
© RIPRODUZIONE RISERVATA