Roma, la banda dei telefonini in azione: negozio svaligiato in 4 minuti

Martedì 10 Luglio 2018 di Alessia Marani
Quattro minuti per svaligiare il negozio Tim di via di Donna Olimpia, a Monteverde. Tre per rompere la saracinesca, prenderla a picconate e sfondare la porta di vetro, quindi un minuto scarso per entrare all'interno della rivendita e arraffare dagli scaffali una montagna di telefonini, i più nuovi erano appena stati scaricati la sera prima. Una sequenza ripresa dalla telecamera interna di videosorveglianza alle 4.35 della notte tra lunedì e martedì. Una donna che abita al piano di sopra, un'anziana, ha sentito l'allarme e i rumori, ha intravisto i ladri ma ha avuto paura ed è rimasta impietrita: "Ho pensato che mi sparassero", racconterà ai carabinieri. Nel mentre l'allarme suonava, il titolare ha verificato e ha chiamato il 112. "I clienti aspettavano i nuovi smartphone, non ho potuto accontentarli. In quattro minuti quei tre ladri incappucciati, abili e coordinati alla perfezione, hanno fatto un danno enorme". Nelle ultime settimane altri due negozi di telefonia sono stati svuotati in viale dei Colli Portuensi, non distante, e in viale Europa, all'Eur. In un caso i ladri sono entrati enlla rivendita attraverso un buco effettuato da una parete interna. Ma chi e perchè ruba telefoni tracciati dai codici Imei? Il sospetto è che sgli smartphone rubati siano indirizzati al mercato estero dove gli apparecchi pur bloccati e segnalati continuano a funzionare. © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Quelli che vogliono tutelare i piloni della Tangenziale

di Pietro Piovani

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma