ROMA

Smog, a Roma targhe alterne lunedì 28 e martedì 29: scartato il blocco totale delle auto

Giovedì 24 Dicembre 2015 di Mauro Evangelisti

Non si può rimandare. A Roma lunedì 28 e martedì 29 scatterà di nuovo la circolazione a targhe alterne. Lo ha deciso il commissario Tronca, preferendo questa limitazione alla circolazione piuttosto che il blocco totale delle auto per due giorni, dalle 10 alle 16, come invece avverrà a Milano.

Potranno comunque circolare liberamente i veicoli meno inquinanti: metano, gpl, ibride, Euro 6 e ciclomotori due ruote quattro tempi Euro 2 e motocicli quattro tempi Euro 3. Durante le due giornate di stop totale della circolazione, saranno emessi - su indicazione del Campidoglio - biglietti speciali, «Ecobit», dal costo di 1,50 euro che avranno validità giornaliera, e non dei canonici 90 minuti, con il quale si potrà viaggiare su bus, tram e metro in tutto il territorio della Capitale.

«L’approfondita  valutazione tecnico-scientifica dei dati sull’inquinamento - spiega il Comune -  ha consentito di ritenere che, per far fronte alle condizioni di criticità in atto, è maggiormente indicato adottare  misure  restrittive alla circolazione veicolare nelle fasce caratterizzate da condizioni atmosferiche di  maggior ristagno per gli inquinanti,  7.30/12.30 – 16,30 /20.30, piuttosto che nella fascia nella quale insisterebbe il blocco totale del traffico, 10.00/16.00. Pertanto, il Commissario Straordinario Francesco Paolo Tronca ha optato per la firma di un provvedimento di circolazione a targhe alterne nelle giornate di lunedì 28 e martedì 29 dicembre. Per la prima volta, tale provvedimento sarà associato all’adozione, in queste date, di un’agevolazione tariffaria - introdotta in via sperimentale - consistente nell’estensione della validità del singolo BIT (biglietto di 1,50 Euro) per l’intera giornata di convalida. Al fine di incentivare l’utilizzo dei mezzi di trasporto pubblico locale e determinare una maggiore efficacia della misura adottata, il Commissario Tronca ha altresì richiesto ad ATAC di predisporre un potenziamento delle corse nelle linee della metropolitana. Il Commissario ha altresì disposto un incremento delle attività di controllo da parte delle unità di Polizia locale di Roma Capitale.

Nelle stesse date resta fermo il divieto per i veicoli più inquinanti Euro 0, Euro 1 e diesel Euro 2 nonché per i ciclomotori e motoveicoli Euro 0 e Euro 1, che sarà in vigore anche nei giorni i 25, 26  e 27 dicembre».

Ultimo aggiornamento: 25 Dicembre, 15:36 © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Roma, sul tram 8 l'incontro con l'assassino

di Pietro Piovani

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma