Roma, sui social network il coro choc "Rinnega la Shoah"dei militanti del Blocco Studentesco e di CasaPound

Sabato 10 Febbraio 2018 di Marco Pasqua
9

Lo scorso 30 gennaio era sul palco del teatro Orione, in quanto candidato per il Blocco Studentesco, la formazione giovanile di CasaPound, alla Consulta provinciale degli studenti. Venerdì notte, invece, era ad intonare un coro contro la Shoah, con altri militanti della formazione capeggiata da Gianluca Iannone e Simone di Stefano.
 


Lui è Christian M. (eletto consigliere nella Consulta) e sulla sua pagina Facebook si definisce “esponente politico presso Casapound” e “militante presso il Blocco Studentesco”. Una formazione con la quale ha organizzato cortei e manifestazioni. Sulla sua pagina Instagram ha pubblicato, in queste ore, una storia (ovvero un video che scompare dopo 24 ore) in cui viene ripreso all’interno di quella che appare essere una sezione politica insieme ad una decina di ragazzi. Alle pareti sono appesi poster di CasaPound. Il gruppone – intorno alla mezzanotte di venerdì – si filma mentre, oltre a bestemmiare, grida “rinnega la Shoah”. Sulla stessa pagina Instagram del militante della formazione neofascista c’è, inoltre, uno scatto che lo mostra insieme ad altri giovani davanti ad una sezione di CasaPound, mentre fa il saluto romano. Nei giorni scorsi, infine, lo stesso ha partecipato alla “ricostruzione”, della scritta Dux sul Monte Giano.

Ultimo aggiornamento: 11 Febbraio, 20:00 © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Under 15, l’approccio in disco benedetto dal like dell’amica

di Raffaella Troili

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma