Al Quarticciolo una serata-omaggio per ricordare La Karl du Pigné

Martedì 4 Dicembre 2018 di Roberta Savona
La Karl du Pigné. Foto Roger Nicotera
Sono trascorsi quattro mesi da quell'ultimo saluto che la comunità arcobaleno ha fatto a La Karl, sulle note di Annie Lennox in un Circolo Mario Mieli da cui traboccava emozione per una di quelle colonne che hanno retto il movimento LGBTQI sin dai suoi primi passi. Una passione per lo spettacolo, la politica, i diritti, l'attivismo e lo sconfinato amore per il teatro. La Karl du Pigné, al secolo Andrea Berardicurti, era una drag queen di indiscutibile spessore, la cui attenzione al sociale ha fatto si che il suo nome fosse riferimento per molti giovani avventori del circolo in cerca di sostegno e la cui fame di cultura l'ha vista calcare importanti stage fino all'ultimo, come quello della rassegna teatrale venticinquennale I Solisti del Teatro, per cui La Karl ha selezionato e coordinato una settimana di spettacoli a tematica rainbow nella scorsa estate. Una settimana che La Karl avrebbe riproposto anche nella prossima estate 2019 e a cui sappiamo si sta già lavorando in memoria del suo operato.

Per questa passione e per l'amore di tutti coloro che non vogliono lasciare andare via il ricordo di La Karl, ma anche e soprattutto per mostrare al pubblico più giovane chi era La Karl, mercoledì 5 dicembre dalle ore 21.00 presso il Teatro Biblioteca Quarticciolo, Dragqueenmania e il Circolo di Cultura Omosessuale Mario Mieli presentano "C'era una volta La Karl", una serata nata dall'idea dell'Associazione Culturale Dragqueenmania di cui Andrea fu primo presidente, insieme al Circolo Mario Mieli e al Teatro Quarticciolo. Un'iniziativa per rendere omaggio ad uno degli artisti più carismatici del panorama italiano: La Karl du Pigné.

Due momenti ben distinti riempiranno la serata in Via Castellaneta. Una conferenza dedicata alla figura politiva di Andrea Berardicurti con protagonisti le voci e iricordi dell'amica Vladimir Luxuria, seguita da Sebastiano Francesco Secci presidente del circolo, le drag colleghe e amiche Marilyn Bordeaux e Caramella e la sorella di Andrea, Tiziana Berardicurti. La conferenza moderata da Claudio Mazzella, sarà poi seguita da uno spettacolo a tema cartoon, diretto da Dragqueenmania e condotto da Marilyn Bordeaux e Morgana, dal titolo "Once upon a Drag", contest nazionale con esibizioni a tema cartoon delle concorrenti Heaven and Hell, Giada de Blush, Miss Twiggy, Safena de sbuscé e Miz Dragon. Ospiti e protagonisti della serata saranno anche Melody Seller, Caramella, le madrine Misstres e Skandalorsa, SheDorian Lux e il coro Roma Raimbow Choir. Ultimo aggiornamento: 13:46 © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Se il pupo gioca a pallone il Natale costa 200 euro

di Mimmo Ferretti