Roma, «Sporchi negri, tornate a casa», senegalesi occupano posto disabile: aggrediti a Centocelle

Occupano il parcheggio dei disabili e vengono picchiati. «Sporchi negri, tornatevene a casa vostra» e giù calci e pugni a due senegalesi, aggrediti in via dei Glicini a Centocelle. Uno di loro è stato colpito alla schiena con una tronchese da elettricista. La lite è nata per un posto auto assegnato ad un disabile di 75 anni ed è poi degenerata. Due romani di 45 e 46 anni sono stati denunciati per lesioni personale aggravate e atti discriminatori, ma si cercano anche altre persone che avrebbero...
CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO:
  • Accesso illimitato agli articoli
    selezionati dal quotidiano
  • Le edizioni del giornale ogni giorno
    su PC, smartphone e tablet
SCOPRI LA PROMO



Giovedì 8 Marzo 2018 - Ultimo aggiornamento: 17:07

© RIPRODUZIONE RISERVATA

  • 2,3 mila
QUICKMAP