ROMA

Roma, torna la festa di San Giuseppe al Trionfale

Mercoledì 14 Marzo 2018 di Cristina Montagnaro
Il 18 marzo  torna dopo quarant’anni la festa di San Giuseppe, nel quartiere Trionfale a Roma. Vivacità, buon cibo, bancarelle, e gli immancabili bignè di San Giuseppe. La giornata di festa si aprirà sia con una gara podistica di 8 chilometri sia con una gara per il miglior bignè, preparato dalle pasticcerie romane. Chi è romano e ha più di quarant’anni non può non ricordare le festa popolare che si apriva con la processione che si fermava sotto la statua di San Giuseppe e poi tutti a via Andrea Doria per gustare frittelle, bignè alla crema e al cioccolato.
L’appuntamento è dalle 9 alle 18 in via Andrea Doria, che sarà pedonalizzata. La manifestazione è organizzata dal Comitato di quartiere Trionfalmente 17 e il I municipio di Roma. Paola De Vecchis, del comitato Trionfalmente17 afferma: «L’idea di riportare la festa nel nostro quartiere nasce dalla necessità di restituire al Trionfale l’elemento di socialità e inclusione, che è stato sempre un tratto distintivo del nostro territorio e in questi anni si è un po’ perso. Vogliamo trascinare via dalla solitudine della casa più persone possibili e quale occasione migliore che una festa». Per i residenti del quartiere e non solo questa festa rappresenta un momento di aggregazione e un modo per conoscere a fondo il quartiere.
Chi non ricorda i momenti legati a questa manifestazione che molti romani conoscono, nella memoria dei nonni e dei genitori sono conservati attimi di divertimento perché la festa di San Giuseppe è sempre stata un momento unico per dare il benvenuto alla primavera. Per i nostalgici su facebook c’è anche un gruppo che ricorda questa festa come era nel passato “C’era una volta la festa di San Giuseppe” , “tutti i nostri parenti venivano a trovarci per vedere la processione e sentire le bande musicali ed ovviamente a mangiare le frittelle e i bignè, i ragazzi festosi si divertivano ed erano contenti , poi andavano all'oratorio di San Giuseppe a giocare a pallone, al bigliardino” scrive Enrico Monti e ancora “E chi può dimenticare le bancarelle che vendevano le ciambelle e i bigne' di S.Giuseppe”.
Un po’ di questa tradizione romana rivivrà il 18 marzo. A mezzogiorno ci sarà la banda della Polizia Municipale e poi ci saranno  momenti per tutte le età: i bambini potranno giocare con le animatrici, divertendosi con il teatrino delle marionette, gli anziani potranno raccontare la loro storia riguardo al quartiere Trionfale. E gli sportivi correranno la I edizione della corsa di San Giuseppe.
Una gara podistica di 8 chilometri con partenza in via Bovio e poi di corsa verso circonvallazione Clodia, Lungotevere della Vittoria, passando poi per  Viale Angelico, Piazza Mazzini, per poi gli ultimi chilometri a Piazza Risorgimento, via Andrea Doria e arrivo in via Bovio.
«Dopo quasi 40 anni torna la Festa di San Giuseppe a via Andrea Doria. Domenica 18 dalla mattina al tardo pomeriggio la Festa tornerà a svolgersi per strada. È una grande vittoria per noi di Trionfale e per l'amministrazione municipale che aveva inserito il rilancio delle feste rionali nel proprio programma elettorale del 2016. E' importante che partecipiamo tutti quanti» afferma Jacopo Scatà, consigliere del I municipio, che ha partecipato all’organizzazione della festa. © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

I lucchetti di Ponte Milvio si aprono con le chiavi di Villa Pamphili

di Pietro Piovani

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma