Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Roma, sta bene il primo nato al Bambino Gesù

Il primo nato al Bambino Gesù con la mamma
1 Minuto di Lettura
Venerdì 26 Maggio 2017, 12:28
Si chiama Kevin, ha un mese e mezzo di vita e sta bene il primo nato al Bambino Gesù. Il parto eseguito presso l'Ospedale Pediatrico della Santa Sede è stato possibile grazie al via libera della Regione Lazio e alla convenzione siglata con l'Ospedale San Pietro Fatebenefratelli di Roma, un'eccellenza nel campo dell'ostetricia dove si effettuano circa 5 mila parti l'anno. Il piccolo, venuto alla luce l'8 aprile scorso, era affetto da ernia diaframmatica congenita ad alto rischio, una patologia rara e complessa che richiede un'assistenza altamente specialistica al momento della nascita per scongiurare il pericolo di morte.

In sala operatoria era presente un'équipe mista composta da anestesisti, chirurghi neonatologi, ginecologi e infermieri del Bambino Gesù e da anestesisti, ginecologi e ostetriche del San Pietro. Lo comunica in una nota
l'Ospedale Pediatrico Bambino Gesù.
© RIPRODUZIONE RISERVATA