Roma, la sindacalista Micaela Quintavalle sospesa dall'Atac a tempo indeterminato

Micaela Quintavalle
Micaela Quintavalle, sindacalista e pasionaria dell'Atac, è stata "sospesa in via preventiva e a tempo indeterminato" dall'azienda.



A raccontarlo è la stessa leader del sindacato CambiaMenti M410, secondo cui la municipalizzata le contesta, tra le altre cose "di aver utilizzato impropriamente la divisa e la vettura aziendale e la documentazione messa a disposizione dall'azienda per scopi non attinenti alla sua prestazione lavorativa" durante un servizio della trasmissione televisiva "Le Iene".



Sempre secondo l'azienda, "con i comportamenti e le dichiarazioni rilasciate violava i principi di buona fede e correttezza, diligenza e riservatezza, generando inoltre la convinzione negli ascoltatori che l'azienda faccia circolare su strada vetture che non sono idonee a garantire le basilari norme in materia di sicurezza di esercizio e sulle quali l'azienda non esegue le più basilari attività manutentive". Inoltre, per l'Atac, non avrebbe chiesto l'autorizzazione preventiva per il rilascio dell'intervista.
Giovedì 17 Maggio 2018 - Ultimo aggiornamento: 18-05-2018 08:21

© RIPRODUZIONE RISERVATA

COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 13 commenti presenti
2018-05-18 08:00:13
Pasionaria? No opportunista, si sta facendo pubblicitĂ  sputano nel piatto dove mangia, vedrete prossima candidata 5stelle.
2018-05-18 07:22:15
E` la fine che fanno quelli che dicono la verita`. Solidarieta`a Quintavalle.
2018-05-17 22:28:19
E' stata sospesa per aver detto la verità... Si può commentare questa cosa?!?!?
2018-05-17 21:06:23
Basta salire su un autobus per capire di quale si urezza parla atac!!!
2018-05-17 20:21:01
Non è che la Quintavalle "fa credere", è notissimo lo stato di fatiscenza del parco vetture ATAC. Ipocriti...
QUICKMAP