Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Roma, shopping di lusso con carta clonata: arrestati due malesi

Roma, shopping di lusso con carta clonata: arrestati due malesi
2 Minuti di Lettura
Mercoledì 28 Gennaio 2015, 09:40

Due giovani cittadini malesi, di 19 e 22 anni, entrambi incensurati e in Italia, ufficialmente, per turismo, sono stati arrestati dai Carabinieri del Nucleo Radiomobile di Roma dopo aver tentato di acquistare un orologio Rolex del valore di 13mila euro, utilizzando una carta di credito clonata. I due si sono presentati in una gioielleria di viale Europa dove hanno chiesto di acquistare l'orologio; al momento del pagamento hanno presentato la carta di credito: la premura e l'insolita agitazione hanno insospettito il proprietario dell'esercizio che, di nascosto, contattato i carabinieri.

Giunti sul posto, i militari hanno potuto effettivamente constatare che la carta esibita dai due stranieri, nonostante riportasse il nominativo di uno dei clienti, era, in realtà, clonata. Immediate sono scattate le perquisizioni grazie alle quali i carabinieri hanno recuperato una trentina di carte clonate che erano custodite nella camera dove i cittadini malesi alloggiavano, in un lussuoso hotel in zona Laurentina.

Anche il soggiorno nella struttura, per un importo di oltre 700 euro, è risultato essere stato pagato con una delle carte clonate. Tutto il materiale è stato sequestrato mentre i due turisti malesi sono stati portati nel carcere di Regina Coeli, dove rimangono a disposizione dell'autorità giudiziaria.