Roma, San Saba si mobilita per aiutare gli sfollati del terremoto: domenica in piazza tra sport e “amatriciana solidale”

Roma, San Saba si mobilita per aiutare gli sfollati del terremoto: domenica in piazza tra sport e “amatriciana solidale”
1 Minuto di Lettura
Venerdì 16 Dicembre 2016, 01:43

Solidarietà concreta con le popolazioni colpite dal terremoto grazie alla prima edizione del Pane di San Saba, l'iniziativa allestita insieme ad Extreme plus. L'appuntamento con la beneficenza destinata agli sfollati è per domenica 18 dicembre dalle 10 alle 16.30 in piazza Gian Lorenzo Bernini (San Saba) a Roma. Il quartiere cuore del centro storico della capitale si mobilita e diventa anche il palcoscenico di una mostra di auto e moto di lusso e d'epoca che non mancheranno di calamitare l'attenzione. Durante la giornata previsti anche intrattenimenti per bambini, laboratori di pasticceria o giochi di sport di base. Dalle 12 il "piatto forte": l'Amatriciana solidale ovvero, con una spesa di 10 euro, sarà possibile avere un piatto di amatriciana e una bevanda con la certezza che la somma raccolta verrà donata a chi ancora non sa quando potrà tornare a casa dopo le scosse di agosto. 
Il programma: ore 10 presentazione evento; ore 10-15 mostra auto e moto in piazza, ore 10.30 laboratorio di pasticceria per bambini (su prenotazione 06 5780746) presso Il pane di san Saba; ore 10-16 trucca bimbi con animazione; ore 11 attività sportive: torneo solidale di calcetto presso l'oratorio San Saba; ore 11.30 sfilata di automobili; ore 12.30-14.30 un'Amatriciana solidale; ore 14-15.30 scuola di basket presso l'oratorio San Saba; ore 16 elezione musa auto San Saba, ore 16.30 chiusura dell'evento e saluti. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA