Roma, 18enne tenta di rubare un Rolex, inseguito e fermato da un carabiniere fuori servizio

Mercoledì 12 Dicembre 2018
Tenta di rubare un Rolex ma viene subito arrestato da un carabinieri fuori servizio. E' accaduto ieri pomeriggio in piazza dei Navigatori. Il militare del nucleo operativo della compagnia Roma Eur ha arrestato un cittadino russo, residente a Roma, di 18 anni, nullafacente e con precedenti penali, con l'accusa di tentato furto con strappo, resistenza a pubblico ufficiale e lesioni personali aggravate. Il militare era in auto ed è intervenuto in soccorso di un uomo, un romano di 59 anni, che poco prima nei pressi della propria abitazione, era stato vittima del tentato furto del proprio orologio da polso, di marca Rolex.

Il carabiniere ha inseguito il giovane riuscendo a raggiungerlo e a bloccarlo dopo una violenta colluttazione. Il 18enne per sottrarsi all'arresto ha lanciato delle bottiglie di vetro, prima contro l'auto e poi contro il militare colpendolo al ginocchio sinistro. Grazie all'intervento di alcune pattuglie dei carabinieri lo straniero è stato ammanettato e portato in caserma, mentre il carabiniere è stato accompagnato all'ospedale Sant'Eugenio dove è stato medicato e dimesso con 10 giorni di prognosi. Il giovane è stato trattenuto in caserma, in attesa di essere processato in mattinata, nelle aule di piazzale Clodio, con il rito direttissimo.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Roma deserta, i controlli e la storia di Marta abbandonata in strada dai vigili (come in una favola)

di Pietro Piovani