È morto Riccardo Mancini, ex ad dell'Ente Eur coinvolto nell'inchiesta Mondo di Mezzo

È morto ieri a Roma, Riccardo Mancini, ex amministratore delegato dell'Ente Eur. Il manager, 58 anni, è stato stroncato da un infarto. Lo si apprende da fonti legali. Mancini in passato è stato coinvolto in alcune vicende giudiziarie, tra cui l'inchiesta Mondo di Mezzo da cui è uscito con l'archiviazione. Il 24 maggio scorso l'ex capo segreteria del sindaco Gianni Alemanno è stato condannato a 5 anni di carcere per estorsione. La vicenda riguarda una presunta tangente da 600mila euro per la fornitura dei bus del corridoio della mobilità Laurentina a Roma, vetture mai entrate in servizio.
Giovedì 14 Giugno 2018 - Ultimo aggiornamento: 23:44

© RIPRODUZIONE RISERVATA

COMMENTA LA NOTIZIA
2 di 2 commenti presenti
2018-06-15 08:59:49
Ma li ha restituiti i 50000 euro del filobus?
2018-06-14 12:03:35
si porta nella tomba un sacco di segreti, soprattutto legati all'eversione nera e ai rapporti con parti dello Stato..
QUICKMAP