ROMA

Pestaggio in metro a Roma: arrestato il terzo picchiatore

Lunedì 26 Settembre 2016 di Michela Allegri
32

Ha partecipato al massacro con calci e pugni Maurizio Di Francescantonio su un vagone della metro B di Roma, ma a differenza dei due amici che gli hanno dato manforte era riuscito a sfuggire all'arresto. Ora, però, su richiesta del pm Luigi Fede, anche il terzo aggressore è finito in manette. 
 

 

Si chiama Gennaro Riccitiello, è stato arrestato poche ore fa a Napoli ed è detenuto nel carcere di Poggioreale. Classe 1994, è accusato di tentato omicidio. La stessa contestazione è mossa anche a Luigi Riccitiello e Antonio Senneca, che da una settimana sono nel carcere di Regina Coeli. I tre hanno picchiato selvaggiamente Di Francescantonio, che aveva chiesto loro di non fumare sul treno. Hanno aggredito anche la madre della vittima. Sono stati incastrati dalle dichiarazioni dei testimoni e, soprattutto, dalle immagini delle telecamere di sorveglianza.

Ultimo aggiornamento: 30 Settembre, 13:19 © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Autobus a Roma, le trovate degli utenti per sopravvivere ai disagi

di Pietro Piovani

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma