Mafia capitale, difesa Carminati: «Questo è un processo farsa»

Martedì 27 Giugno 2017
2

«Ho usato la citazione di Dante anche per il processo sull'omicidio Pecorelli ma non è mancanza di fantasia né rimbambimento. Tra questi due processi ci sono notevoli similitudini, sia lì che qui non si è processato un fatto di reato ma si sono investigati, radiografati gli imputati per quel che erano o ritenevano che fossero. Ma quello Pecorelli era un processo drammatico, questo di mafia capitale è un processo farsesco». Lo ha detto l'avvocato Giosuè Bruno Naso, difensore di Massimo Carminati, nel corso della sua arringa al maxiprocesso di Mafia capitale.

«Il meccanismo è stato lo stesso: riversare sul tavolo del giudice una massa incontrollata di carte per impedire al giudice il controllo di legalità», ha sottolineato Naso. Ma per il legale «dopo 240 udienze, 10 milioni di carte e 80mila intercettazioni questo resta un 'processettò dal punto di vista tecnico-giuridico. Non c'è una questione che meriti una mezz'ora di studio, che mi abbia costretto a una ricerca giurisprudenziale. Un processo che si trascina da quasi tre anni intercettazione dopo intercettazione, una marea di intercettazioni fatte a "catena", a strascico».

otrebbe arrivare a metà luglio, forse il 18 luglio, la sentenza su Mafia Capitale. Il presidente della X sezione Rosanna Ianniello, davanti al quale è in corso il maxiprocesso, ha rinviato il procedimento al 13 luglio. «Si tratta di un rinvio tecnico - ha spiegato Ianniello - per verificare se tutte le intercettazioni depositate dalla Procura siano state ascoltate. In quella udienza procederemo anche con alcune dichiarazioni spontanee». La data successiva, fissata a pochi giorni di distanza, potrebbe essere quella della sentenza. Se il tribunale il 13 luglio dichiara di non avere completato l'ascolto di tutte le intercettazioni, la sentenza potrebbe slittare al 10 settembre.

Ultimo aggiornamento: 28 Giugno, 13:11 © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

L’asse Ficcardi–Cacciatore, la coppia che punta l’indice

di Simone Canettieri

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma