ROMA

Un uomo e una donna investiti da un Suv in centro a Roma: lui muore, lei è gravissima

Domenica 7 Ottobre 2018
Padre e figlia investiti da un Suv: lui muore, lei è gravissima

Ancora sangue sulle strade della Capitale. All'indomani della morte del vice prefetto Giorgio De Francesco, investito da un bus turistico in via Cavour, si conta un'altra vittima nel centro storico della città. Si tratta di un uomo di 72 anni travolto stasera da una Jeep in via Santa Maria in Cosmedin, poco distante da Bocca della Verità. L'anziano era di ritorno dal Villaggio Coldiretti al Circo Massimo, con in mano le buste piene di prodotti acquistati, quando ha attraversato la corsia preferenziale dove era in arrivo il fuoristrada.

 L'impatto è stato fortissimo e l'uomo è stato trascinato per una decina di metri. Accanto a lui una donna di 40 anni, rimasta gravemente ferita. Il conducente, che percorreva la preferenziale in quanto possessore del permesso per disabili, si è subito fermato per prestare soccorso. Per il 72enne, un cittadino inglese residente a Roma, purtroppo non c'è stato nulla da fare. 

 
LEGGI ANCHE Viceprefetto investito e ucciso dal bus dei turisti, polemiche a Roma: era sulle strisce

Trasportata in ospedale dal 118 in gravissime condizioni la donna che attraversava con lui. Nell'urto ha riportato numerose fratture. Ancora da accertare l'esatta dinamica dell'incidente. Dei rilievi si sta occupando la polizia locale del Gruppo I. A quanto ricostruito, i due erano appena usciti dalla Villaggio della Coldiretti al Circo Massimo quando si è verificato l'incidente. Sembra che abbiano attraversato la corsia preferenziale, dove non ci sono strisce, quando è arrivato il suv. "Non li ho visti. Me li sono trovati davanti all'improvviso", avrebbe detto l'automobilista. 

 

L'uomo verrà sottoposto ai test per accertare l'eventuale assunzione di alcol e droga. Dovrà rispondere di omicidio stradale.
 

 E l'incidente di stasera si verifica a poco più di 24 ore da un altro terribile investimento, avvenuto sempre nel centro storico della città. Ieri mattina il vice prefetto Giorgio De Francesco, presidente della prima sezione della Commissione territoriale per il riconoscimento della protezione internazionale di Roma", è stato travolto e ucciso sulle strisce pedonali da un pullman turistico a via Cavour, sotto gli occhi della moglie che attraversava con lui ed è rimasta miracolosamente illesa. La coppia camminava a braccetto quando il pullman, che era appena ripartito dopo aver scaricato un gruppo di turisti in albergo, li ha centrati.

Ultimo aggiornamento: 8 Ottobre, 07:59 © RIPRODUZIONE RISERVATA