Roma, 17enne aggredito fuori da discoteca all'Eur: 4 ragazzi accusati di lesioni

Martedì 13 Febbraio 2018
4

Nell'ottobre scorso venne aggredito e picchiato per aver difeso la cugina da avances non gradite. Dopo la lite all'uscita della discoteca, venne trovato in gravissime condizioni in fondo a una rampa del parcheggio della Nuvola all'Eur. Per quella brutale aggressione, costata a un 17enne di Casal Palocco mesi di ospedali e cure, la procura ha concluso le indagini preliminari su quattro ragazzi accusati di lesioni gravi. Stando a quanto emerso dall'inchiesta, la vittima sarebbe stata picchiata dopo essere intervenuto in difesa della ragazza, nei pressi del locale Room 26.

Il giovane, dopo l'aggressione, ha cercato di allontanarsi scavalcando una recinzione del centro congressi e rovinando a terra. Proprio nello stesso punto, il diciassettenne è stato ritrovato il giorno successivo in gravi condizioni dopo nove ore durante le quali la madre lanciò un appello sui social per ritrovarlo visto che non aveva fatto rientro a casa. Nella tarda mattina del 7 ottobre, dopo un notte di angoscia e ricerche, il ragazzo è stato notato in un sotterraneo del parcheggio della Nuvola, che dista 300 metri dalla discoteca. Secondo gli investigatori era scappato per mettersi al riparo dagli inseguitori: i 4 ragazzi poi finiti sotto inchiesta. Il 17enne era a terra, incosciente, gravissimo. Sul volto è stato riscontrato un grosso ematoma all’occhio e l’impronta del pugno.  

 

Ultimo aggiornamento: 17:22 © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Il senso del Papa al Messaggero

Colloquio di Virman Cusenza e Alvaro Moretti