Roma, voragini da Ostia a Monteverde: «728 cantieri urgenti in 3 anni»

Roma, voragini da Ostia a Monteverde: «728 cantieri urgenti in 3 anni»
di Giuseppe Gioffreda
2 Minuti di Lettura
Sabato 18 Agosto 2018, 08:35

Quasi 900 milioni di investimenti necessari nei prossimi tre anni, di cui oltre mezzo miliardo soltanto nel 2019. Per un totale di 728 interventi sparsi su tutto il territorio della Capitale. Tra i fondi per lavori pubblici richiesti per il periodo 2019-2021, quelli destinati alle malandate strade della capitale fanno la parte del leone. Da soli coprono quasi la metà dei finanziamenti che municipi e dipartimenti hanno inserito nella lista delle priorità per il programma triennale delle opere e per la proposta di bilancio che l'amministrazione capitolina sarà chiamata ad elaborare. Gli importi richiesti per metter mano alle strade sono 893.945.740 di euro nel triennio.

Come si legge nel documento unico di programmazione, 557.116.883 servirebbero nel 2019, 220.512.003 nel 2020, 116.316.852 nel 2021. Il maggior numero di richieste di intervento arriva dal dipartimento Sviluppo Infrastrutture e Manutenzione Urbana. Seguono i vari Municipi, a partire da Ostia, con a ruota il Tiburtino e l'Appio e via via gli altri dalla Cassia all'Eur e Monteverde.

LA SITUAZIONE
Non tutti gli interventi potranno essere finanziati. Solo in fase di stesura del piano triennale delle opere si capire quanti e quali l'amministrazione potrà coprire. Ancora oggi ci sono fondi stanziati in bilancio e mai utilizzati. Un'idea la dà sempre il Dup nel quale, parallelamente all'analisi delle nuove richieste per investimenti, viene fornito l'elenco degli interventi non ancora completati. Sul fronte manutenzione delle strade nel Municipio I, ad esempio, ci sono 1,5 milioni impegnati nel 2017 e ancora non liquidati. Al Salario ci sono 800mila euro stanziati nel 2015 di cui solo il 44,31%) ad oggi risulta essere stato utilizzati. Più un altro bel gruzzoletto ancora fermo ad aspettare.
Il Municipio IV ha potuto spendere poco più del 50% del milione messo a disposizione addirittura nel 2009 per la manutenzione delle strade a nord e sud della via Tiburtina. Altri municipi ancora hanno utilizzato anche meno dello 0,1% dei finanziamenti stanziati lo scorso anno. I motivi? I cronici ritardi nelle procedure burocratiche nell'espletamento delle gare tra commissioni che non si riuniscono o che non si riescono a formare.

IL BANDO
Intanto una (piccola) boccata d'ossigeno potrebbe arrivare ancora una volta dal Giubileo del 2016. Il 30 agosto scadono i termini per la presentazione delle offerte per un bando da 3,8 milioni per la manutenzione ordinaria della viabilità municipale. Le strade interessate si trovano in tutti i municipi. Nell'elenco rientrano infatti, tra le altre, via Chiana, via Pietro Maffi, via Valle Muricana, via Giovanni Conti, viale dei Romanisti, via dei Romagnoli, via Lepanto, via del Poggio Verde. Anche in questo caso i tempi potrebbero non rivelarsi brevi. I fondi potrebbero arrivare forse solo a fine anno. Commissioni permettendo.
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA