ROMA

Roma, bimbo di 5 anni muore precipitando dal quinto piano di un palazzo

Mercoledì 20 Dicembre 2017
10

Tragedia nel pomeriggio alla periferia di Roma. Un bimbo di 5 anni è morto dopo essere precipitato da una finestra della sua casa al quinto piano di un palazzo in zona Spinaceto, alla periferia sud. Inutili i soccorsi del personale del 118. Sul posto sono intervenuti i carabinieri del Nucleo investigativo di Frascati per i rilievi e della compagnia di Pomezia che hanno avviato indagini per ricostruire con esattezza l'accaduto. Al momento si ipotizza un tragico incidente.
 

 

È stata una questione di pochi istanti. Il piccolo era da solo in casa con il papà perché la mamma era uscita per andare a prendere la sorellina a scuola. Intorno alle 16, approfittando di un attimo di distrazione del genitore, il piccolo si sarebbe arrampicato sul termosifone sotto la finestra e, dopo averla aperta, è caduto giù. Ad attrarre la sua curiosità potrebbe essere stata una decorazione natalizia. Al di là del vetro, infatti, sembra ci fosse da qualche giorno un pupazzo Babbo Natale che si arrampica. Non si esclude che il bimbo, che pare fosse seguito per alcune difficoltà comportamentali, abbia aperto la finestra nel tentativo di afferrarlo e che, sporgendosi, abbia perso l'equilibrio finendo giù. Il padre in quel momento sembra fosse in un'altra stanza e non si è accorto di nulla.

A dare l'allarme al numero unico di emergenza è stato un uomo, che abita in provincia e oggi pomeriggio era andato a trovare alcuni parenti in quella strada. Ha visto il bimbo per terra e ha contattato il 112. Ad accorrere anche alcuni condomini dello stabile che hanno avvisato il padre e cercato inutilmente di rianimarlo nell'attesa dell'ambulanza. Purtroppo, però, ogni tentativo si è rivelato inutile. Al momento, invece, non sarebbero stati individuati testimoni della caduta. Sotto shock il padre del bambino. L'uomo si trova ora nella caserma dei carabinieri che lo ascolteranno per acquisire elementi utili per ricostruire con esattezza la dinamica dell'accaduto. I militari sentiranno anche le altre persone che sono accorse per prime per salvare il bambino. Intanto la Procura capitolina ha aperto un fascicolo di indagine sulla vicenda. Il pm Margherita Pinto ha disposto l'autopsia sul corpo del piccolo che sarà effettuata nei prossimi giorni, forse già domani, al policlinico Tor Vergata.
 

Ultimo aggiornamento: 21 Dicembre, 09:00 © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Se il figlio non sta mai fermo la soluzione è tre sport in uno

di Mimmo Ferretti

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma