Roma, consegnava la cocaina in ambulanza: a processo autista pusher

di Adelaide Pierucci
L'autista dell'ambulanza che spacciava cocaina e il responsabile dell'ufficio automezzi del policlinico Umberto I che intascava lo stipendio, anche se si assentava dall'ufficio per andare a lavorare per la Croce Rossa. Ora, insieme ad altri undici dipendenti del nosocomio, sono stati rinviato a giudizio per i raggiri a carico della sanità pubblica. Lo ha disposto ieri il gup di Roma contestando reati che vanno dal peculato alla truffa, fino allo spaccio. L'assenteista incallito, per la procura, è Antonio...
CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO:
  • Accesso illimitato agli articoli
    selezionati dal quotidiano
  • Le edizioni del giornale ogni giorno
    su PC, smartphone e tablet
SCOPRI LA PROMO



Venerdì 16 Febbraio 2018 - Ultimo aggiornamento: 17-02-2018 15:11

© RIPRODUZIONE RISERVATA

1
  • 3,9 mila
QUICKMAP