ROMA

Roma, agenti fuori sevizio arrestano i ladri

Domenica 21 Febbraio 2016
Roma, agenti fuori sevizio arrestano i ladri

È stato il loro «passo spedito» a insospettire inizialmente un agente della polizia libero dal servizio. Erano le ore 19 di sabato quando un uomo e una donna si stavano velocemente allontanando dal luogo dove avevano appena commesso un furto all'interno di un appartamento all'Ardeatino; saliti rapidamente a bordo di un' auto, non sono stati persi di vista dal poliziotto, il quale con la propria autovettura li ha seguiti chiamando contestualmente il suo Commissariato di Tor Carbone per il necessario ausilio.

L'auto in fuga, giunta all'altezza di via Appia Antica, è stata intercettata dalla pattuglia del Commissariato, che stava rientrando in ufficio dopo aver terminato il turno di servizio. Sul posto sono inoltre casualmente intervenuti altri due agenti liberi dal servizio, marito e moglie, i quali notando la concitata situazione hanno contribuito a bloccare i malviventi.

Identificati per D.A.V, 61enne italiano e M.S., 32enne serba, i due sono stati trovati in possesso di numerosi oggetti in oro, orologi, gioielli, carte di credito e un tablet; tutti oggetti poi verificato essere stati «prelevati» da un'abitazione di via Fausto Coppi, al cui proprietario sono stati restituiti. Accompagnati negli uffici di Polizia per i due ladri è scattato l'arresto per il reato di furto aggravato.

© RIPRODUZIONE RISERVATA