Roma, abusi su una studentessa, libero il prof del Massimo. La compagna: «L'errore si perdona»

di Michela Allegri, Camilla Mozzetti e Fulvio Ventura
Undici giorni in carcere, quasi due mesi di domiciliari. Ora, il professore dell'Istituto Massimo, arrestato per atti sessuali con una studentessa quindicenne, torna libero e spera in un patteggiamento. Il gip Annalisa Marzano ha disposto la revoca della misura cautelare a suo carico, nonostante il parere contrario della procura. E adesso, barricati nell'appartamento al primo piano sull'Appia Nuova, al confine tra Marino e la Capitale, Massimo De Angelis e la compagna, Antonella, pensano solo a ricostruire un rapporto messo a dura...
CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO:
  • Accesso illimitato agli articoli
    selezionati dal quotidiano
  • Le edizioni del giornale ogni giorno
    su PC, smartphone e tablet
SCOPRI LA PROMO



Mercoledì 14 Marzo 2018 - Ultimo aggiornamento: 15-03-2018 10:59

© RIPRODUZIONE RISERVATA

  • 130
QUICKMAP