Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Porta Metronia, strisce pedonali invisibili
L'allarme dei residenti:
«Attraversare la strada è un azzardo»

Porta Metronia, strisce pedonali invisibili L'allarme dei residenti: «Attraversare la strada è un azzardo»
di Veronica Cursi
2 Minuti di Lettura
Domenica 23 Marzo 2014, 11:04 - Ultimo aggiornamento: 11:06

Le strisce ci sono, ma non si vedono. Sbiadite dal tempo, oppure interamente nascoste dalle macchine che come nulla fosse vengono parcheggiate sugli attraversamenti pedonali.

Nel quartiere di Porta Metronia «attraversare la strada con bimbi piccoli e anziani è diventato un azzardo», denunciano i residenti. Costretti per l'ennesima volta a segnalare lo stato di estremo abbandono e di pericolosità degli attraversamenti pedonali del quartiere, in particolare, di via Tracia, via Pannonia e via Gallia, strade ormai trasformate in autostrade.

Le strade di Roma continuano a macchiarsi di sangue. Dalla Cassia, dove due giorni fa è morta Valentina a soli 18 anni fino a Torre Angela dove ieri sera un pedone è stato investito ed è morto mentre portava a spasso il cane. I cittadini di Porta Metronia hanno deciso oggi di scrivere al presidente del municipio Susi Fantino afffinchè venga risolta una situazione ormai insostenibile.

«Le strisce pedonali sono totalmente sbiadite e occupate dalla sosta abusiva - denuncia il comitato di quartiere Porta Metronia - Lo stato di pericolo è estremo e segnalato più volte. Non sappiamo più cosa dobbiamo fare. Per il momento, stiamo collezionando le innumerevoli richieste di intervento che metteremo certamente a disposizione dell'autorità, qualora dovesse verificarsi qualche incidente. È necessario un intervento urgente di bonifica degli attraversamenti pedonali di via Pannonia e via Gallia, l'istallazione di impianti semaforici lampeggianti arancione, la realizzazione di marciapiedi prospicienti e quant' altro necessario per mettere gli attraversamenti pedonali in sicurezza e portarli ai minimi standard europei in materia.

«E i vigili dove sono? - denunciano ancora i residenti - le macchine vengono regolarmente parcheggiate agli incroci, sopra le strisce. Un'assurdità. E' necessario un urgente e martellante passaggio dei vigili urbani con sanzionamenti, rimozioni e ganasce».

© RIPRODUZIONE RISERVATA