Ostia, nuova sparatoria contro la famiglia Spada

Domenica 26 Novembre 2017 di Mirko Polisano
16
Ostia, guerra tra bande: spari contro la famiglia Spada

Cinque colpi di pistola nel cuore della notte nel quartiere dei clan. È in corso la guerra tra i gruppi criminali di Ostia. L'ultimo inquietante episodio è avvenuto sabato sera in via Antonio Forni, roccaforte degli Spada.
 

 

 
E sarebbe proprio la famiglia di origine sinti che sul litorale romano gestisce traffici di droga e usura l'obiettivo dell'agguato. I proiettili sono stati sparati contro l'abitazione di un esponente del gruppo criminale. Non ci sarebbero feriti: i bossoli si sarebbero fermati contro il portone blindato dell'abitazione di una appartenente alla famiglia Spada.  Quasi contemporaneamente un altro commando ha preso d'assalto l'abitazione di un cugino di Roberto Spada, il reggente del clan attualmente rinchiuso nel carcere di massima sicurezza di Tolmezzo. Ignoti hanno preso a sprangate e a colpi di mazze di ferro la porta d'ingresso dell'appartamento di via Baffigo, a pochi metri di distanza da via Forni.

Sulla preoccupante scia di intimidazioni sta indagando la polizia di Ostia. 
Come per altri episodi avvenuti negli ultimi giorni a Ostia, anche per quelli di ieri sera indagherà la Direzione distrettuale antimafia di Roma. Domani a piazzale Clodio sarà aperto un fascicolo processuale sulla base delle risultanze indicate dalla polizia e dai carabinieri.

Ultimo aggiornamento: 27 Novembre, 12:50 © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Roma, mille guai e un miracolo: per Natale i turisti in aumento

di Mauro Evangelisti

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma