Roma, vandali olandesi ubriachi in piazza di Spagna

Foto archivio: i tifosi del Feyenoord
2 Minuti di Lettura
Martedì 2 Giugno 2015, 11:52 - Ultimo aggiornamento: 14:31

Dopo la devastazione dei tifosi del Feyenoord altri olandesi protagonosti delle notti brave romane. Cinque ragazzi di età compresa tra i 23 e i 31 anni, tutti studenti e a Roma per turismo, sono stati denunciati per disturbo alle persone, atti contrari alla pubblica decenza e ubriachezza.

Poco dopo l'una di questa notte, infatti, sono giunte numerose segnalazioni al «112» in merito a un folto gruppo di persone che, evidentemente alticce, stavano arrecando notevole disturbo nella zona di piazza di Spagna, con schiamazzi, urla e cori in lingua straniera.

Quattro pattuglie sono arrivate nel punto indicato trovando a terra una distesa di bottiglie vuote di alcolici. Poco dopo, i carabinieri sono intervenuti in via del Plebiscito dove altri 5 ragazzi olandesi, vestiti in frac nero e con appuntate sul petto delle finte decorazioni cavalleresche, sono stati sorpresi mentre stavano orinando vicino ad alcuni monumenti.

Interpellati sul loro abbigliamento, i cinque hanno riferito di far parte di un coro, con tutta probabilità gli stessi che avevano arrecato disturbo in piazza di Spagna, violentata dai tifosi olandesi lo scorso febbraio, a quando pare ormai nel "tour ufficiale" dei vandali olandesi.

© RIPRODUZIONE RISERVATA