Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Roma, Municipio VI, Pd: caos e bagarre in commissione trasparenza

Roma, Municipio VI, Pd: caos e bagarre in commissione trasparenza
2 Minuti di Lettura
Giovedì 15 Febbraio 2018, 12:30
«La commissione trasparenza è l’organo preposto a monitorare gli atti posti in essere dal Municipio», spiegano Dario Nanni capogruppo e Fabrizio Compagnone segretario del Pd in VI Municipio. Ma ieri mattina «come in altre occasioni, la commissione si è riunita per visionare gli atti adottati dal Municipio, in questa seduta per l’utilizzo dell’ex plesso scolastico di via Berneri a Torre Spaccata, utilizzato, fino a poco tempo fa, dalla Consulta Handicap ed associazioni di genitori di ragazzi con disabilità. Durante lo svolgimento però ci sono stati momenti di tensione con i toni che si sono alzati fuori dall’ordinario, tanto che i lavori della commissione sono sospesi». 

«Proprio durante questo arco temporale è accaduto qualcosa che non dovrebbe mai trovare spazio in luoghi istituzionali - proseguono - una colluttazione tra un consigliere della maggioranza e un cittadino che era presente come uditore della riunione». 

«Si è trattato di un atto inaccettabile - aggiungono Nanni e Compagnone - sul quale non vogliamo fare strumentalizzazioni, tanto più considerando che c’è in ballo il disagio di famiglie alle prese con gravi problemi e che da tempo cercano una soluzione che consenta ai propri figli una dignitosa collocazione.  Riteniamo che la strada del dialogo e del confronto democratico e pacifico, non debba mai essere sopraffatta dalla violenza e dallo scontro, verbale o fisico che sia».  
© RIPRODUZIONE RISERVATA