Roma, migrante ospite di un centro d'accoglienza sorpreso a spacciare in strada

Venerdì 12 Ottobre 2018
La scorsa notte, nel corso di una attività antidroga, i carabinieri di Casalbertone hanno arrestato un cittadino senegalese di 24 anni, già noto per alcuni precedenti, con l'accusa di spaccio e detenzione di sostanza stupefacente. I militari, nel corso dei controlli nel quartiere Pigneto, mentre si trovavano appostati nei pressi di via Mariano da Sarno, hanno assistito allo scambio tra l'arrestato e due acquirenti. Il loro immediato intervento ha permesso di bloccare lo spacciatore e di identificare anche i due acquirenti, nonché di sequestrate dosi di eroina e denaro contante. Successivamente i militari hanno esteso la perquisizione presso il centro di accoglienza per richiedenti asilo dove il 24enne era ospite, situato in zona Torre Gaia, dove hanno rinvenuto e sequestrato 60 grammi di marijuana, un bilancino di precisione, materiale idoneo al confezionamento dello stupefacente e più di 100 euro in contanti ritenuti provento dell'attività di spaccio. Dopo l'arresto il pusher è stato portato in caserma e trattenuto, a disposizione dell'Autorità Giudiziaria, in attesa del processo per direttissima. © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

“Chi era Trilussa?”: cosa rispondono i ragazzi di Trastevere

di Veronica Cursi