ATAC

Roma, metro B in viaggio con le porte aperte: panico tra i passeggeri, Atac apre un'inchiesta

Giovedì 23 Luglio 2015 di Lorenzo De Cicco
25
Un'immagine del filmato pubblicato sui social

Scene di panico sulla metro B dove ieri sera, alle 20.49, un treno ha iniziato a viaggiare con le porte aperte in galleria.

Il convoglio ha lasciato la fermata di Termini con la porta spalancata facendo così tutto il percorso fino alla stazione successiva a Castro Pretorio. Tra chi era a bordo del treno è subito scattato l'allarme, ma i tentativi di chiamare i soccorsi con la leva d'emergenza sono stati inutili. Sul posto sono intervenuti anche i carabinieri.

Atac ha già deciso di aprire un'inchiesta per capire le dinamiche dell'accaduto. Per il macchinista che non si è accorto di viaggiare in una situazione di estremo pericolo per i passeggeri verrà avviato un procedimento disciplinare.

I disagi. Prosegue intanto lo sciopero bianco dei macchinisti contro la riforma del contratto e l'obbligo di timbrare il cartellino a inizio e fine turno. Anche oggi, fa sapere Atac, il servizio sulle metro A e B ha subito ritardi. Corse urbane soppresse sulla Roma-Viterbo e tempi d'attesa di oltre mezz'ora sulle banchine della Roma-Lido. Regolare solo la metro C e la Roma-Giardinetti.

Ultimo aggiornamento: 24 Luglio, 13:12 © RIPRODUZIONE RISERVATA