Metro A, nube nel treno e in stazione:
allarme incendio, panico a Repubblica

Venerdì 22 Novembre 2013
Metro A, nube nel treno e in stazione: allarme incendio, panico a Repubblica

Momenti di paura alla stazione della metropolitana di piazza Repubblica a Roma a causa di una nube di vapore visibile dall'interno della stazione. Inizialmente si era pensato a fumo e dunque a un incendio, ma dopo alcune verifiche sarebbe stato accertato che si tratta di vapore proveniente dal tubo di uno dei treni a causa di un malfunzionamento. Non ci sarebbero feriti né intossicati ma il servizio è fortemente rallentato.

La nube di vapore non ha invaso solo gli ambienti della stazione ma anche alcuni vagoni causando spavento tra i passeggeri. Alcuni, spaventati e pensando ad un principio di incendio, si sono precipitati fuori e riversati sulle scale mobili. «Ho avuto paura, non ho capito cosa stava succedendo - dice un passeggero - ci sono stati minuti di panico».

La versione dell'Atac. L'Atac, l'azienda romana del trasposto pubblico, ha fornito la propria ricostruzione di quanto accaduto oggi pomeriggio alla stazione Repubblica della linea metro A, dove una nube di vapore ha diffuso la paura tra i passeggeri. «Intorno alle 15.26 il macchinista del treno numero 27 della metro A, mentre faceva fermata alla stazione Repubblica, notava la presenza di fumo in banchina e galleria - si legge in una nota dell'azienda -. Contestualmente partiva anche l'allarme antincendio di stazione e a scopo precauzionale veniva dato l'ordine di evacuazione del treno. L'evacuazione del treno, a cura del personale Atac presente in stazione, è avvenuta regolarmente e con la massima attenzione verso la clientela. Inoltre, l'Azienda ha subito attivato le procedure di controllo che hanno condotto all'interruzione della linea A. Una volta verificata la sicurezza della linea stessa - si ipotizza che il fumo potesse prevenire dall'esterno e di conseguenza non interferiva in alcun modo col servizio - alle ore 15.42 veniva autorizzata la ripresa del servizio. Solo alle 15.52 ripartiva effettivamente il servizio per l'intervento delle forze dell'ordine».

I rilievi dei vigili del fuoco. La nube di fumo sprigionatasi oggi alla stazione Repubblica della linea A della metropolitana nel centro di Roma è stata provocata dalla rottura del tubo dell'olio di un vagone, il cui liquido è finito sui freni ed è andato a fuoco. In conseguenza di ciò anche l'asse del vagone si sarebbe rotto. Lo hanno accertato i vigili del fuoco intervenuti sul posto. La nuvola di vapore ha creato panico tra i passeggeri del convoglio, che sono stati evacuati.

Ultimo aggiornamento: 20:24 © RIPRODUZIONE RISERVATA