Lanuvio, due maiali salvati dal macello fanno nascere otto maialini

Qualche mese fa dopo un tam tam tra volontari animalisti si era sparsa la voce che due maiali stavano per finire uccisi al macello, uno a Torino e uno a Roma. Così alcuni volontari guidati da Tania Signoriello, che ha ideato e realizzato "Oasi Libera Tutti" spazio per animali in difficoltà, abbandonati o vittime di violenza da parte dell'uomo, li ha adottati, facendoli arrivare a Lanuvio, dove qualche giorno fa c'è stata una lieta sorpresa. Tonino e Camilla, questi i nomi dati ai due maiali salvati dalla macellazione, si sono accoppiati e sono nati 8 splendidi maialini, che sono ora diventati le mascotte della fattoria animalista e di altre centinaia di visitatori che hanno voluto fargli visita.

«Qualcuno lo terremo - dicono Tania Signoriello e Marina Barchiesi, presdidente e vice presidente dell'Associazione Zampe Felici Onlus - gli altri saranno adottati da persone che non li faranno finire sulle loro tavole a Natale o Pasqua, animalisti convinti, che già si sono fatti avanti per adottarli».

(Foto Luciano Sciurba)

ALTRE FOTOGALLERY DELLA CATEGORIA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Che cosa fa litigare i negozianti e i padroni dei cani

di Pietro Piovani