Roma, la beffa del treno-discarica: i rifiuti restano al Salario

di Mauro Evangelisti
Ne parliamo dopo Ferragosto. La frase tormentone di questi giorni vale anche per le 700 tonnellate di spazzatura che da due mesi sono stipate in un treno, sotto il sole, nella stazione Roma Smistamento vicino a via Salaria. Il 16 agosto partirà finalmente l'operazione di svuotamento e di smaltimento dei rifiuti. Dunque, per fare chiarezza: il treno, che a giugno sarebbe dovuto partire per la Germania e che avrebbe dovuto portare i rifiuti romani in un inceneritore, non partirà. Il contratto con Enki, la società tedesca...
CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO:
  • Accesso illimitato agli articoli
    selezionati dal quotidiano
  • Le edizioni del giornale ogni giorno
    su PC, smartphone e tablet
SCOPRI LA PROMO



Sabato 11 Agosto 2018 - Ultimo aggiornamento: 13-08-2018 18:42

© RIPRODUZIONE RISERVATA

  • 17
QUICKMAP