Torino, Johnny lo Zingaro patteggia la condanna: 8 mesi per evasione

Venerdì 13 Aprile 2018
Jhonny lo Zingaro

Ha patteggiato otto mesi di carcere Giuseppe Mastini detto Johnny lo Zingaro, il protagonista della mala romana degli anni Settanta scappato lo scorso anno dal carcere di Fossano (Cuneo) e ripreso dalle forze dell'ordine un mese dopo. La pena per il reato di evasione è stata concordata oggi con il tribunale di Ivrea (Torino).

«È stato acclarato - commenta l'avvocato, Enrico Ugolini, che lo difende con il collega Roberto Caranzano - che si è trattato esclusivamente di una fuga d'amore. L'ergastolo resta da scontare». Mastini, sospettato di numerosi omicidi, sequestri di persona e rapine, ha ammesso soltanto un delitto: quello della guardia Michele Giraldi, avvenuto nel 1987 a Roma durante una sparatoria.

La fuga per cui l'hanno arrestato era servita solo a passare qualche giorno con una sua fidanzata di quando era ragazzo. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA