ROMA

Nomentano, rogo in appartamento: inquilini in fuga sul tetto del palazzo

Martedì 12 Maggio 2015 di Marco De Risi e Alessia Marani

Paura al Nomentano, al civico 8 di via Chianti. Prima un'esplosione, poi le fiamme che hanno invaso completamente un appartamento al terzo piano di una palazzina di quattro.

Il rogo è scoppiato intorno alle 22 di martedì sera. Gli inquilini, terrorizzati, si sono rifugiati sul tetto e sulla terrazza condominiale. "Le scale erano completamente invase dal fumo, non si respirava e non vedevamo nulla - hanno raccontato ai primi soccorritori - per cui non ci è rimasto altro che cercare scampo sul tetto".

Numerosi i mezzi, le squadre, due autoscale e il carro teli dei vigili del fuoco accorsi sul posto, mentre polizia e carabinieri provvedevano a rendere il percorso sgombero dagli altri veicoli e dai curiosi.

Ancora tutte da accertare le cause dell'incendio. I vigili del fuoco hanno prima spento il grosso delle fiamme, quindi in un secondo tempo hanno provveduto con le scale a fare scendere i condomini impauriti.

Per fortuna non risulterebbero feriti o intossicati. Anche gli inquilini del terzo piano, un grande appartamento andato distrutto, sarebbero riusciti a mettersi in salvo.

Ultimo aggiornamento: 13 Maggio, 14:13 © RIPRODUZIONE RISERVATA