BLACK FRIDAY

Il Black Friday della cultura: concerti, mostre e teatro a prezzi di saldo: tutte le occasioni a Roma

Mercoledì 21 Novembre 2018 di Laura Larcan
E il Black Friday, il “venerdì nero” dello shopping a prezzi di saldo, fa breccia anche nella cultura. Metti un carnet di biglietti scontati per i concerti all’Auditorium, o gli scontrini “leggeri” al bookshop del Museo Etrusco di Villa Giulia, o ancora i ticket ridotti alla mostra di Picasso alle Terme di Diocleziano. Ma anche super offerte per gli spettacoli di alcune stagioni teatrali, e quelle occasioni da non perdere nelle librerie, al Palazzo delle Esposizioni di via Nazionale, e persino al Palazzo del Freddo di Andrea Fassi, il maestro gelataio, che riserva un venerdì di degustazioni (a prezzi stracciati) con un frullato al gusto cioccolato nero fondente. Sono solo alcuni spunti. La corsa al Black Friday fatto ad arte scatta da venerdì, e in molti casi continua per tutto il fine settimana.

La festa, diventata un autentico fenomeno ultra-pop, è tutta made in Usa (sulla scia di Halloween). Talmente diffusa e popolare da divenire un appuntamento attesissimo. Ma stavolta la febbre da spesa contagia anche il settore dell’intrattenimento culturale. Insomma, il “venerdì nero” coinvolge musei, gallerie, teatri, concert hall, palazzi storici, parchi divertimento. L’arte vale una caccia al prezzo ribassato?

La sfida è aperta per questa versione da grande bellezza di “I love shopping” tra gioielli etruschi, concerti di Max Gazzè, allestimenti di opere di Giacometti. D’altronde, il Black Friday è una questione ormai di tradizione a stelle e strisce adottata dal Bel paese: scoppia in contemporanea oltreoceano in occasione del venerdì che segue il “Giorno del Ringraziamento” (il famoso Thanksgiving di cinematografica memoria), quando debutta la stagione degli acquisiti natalizi e lo fa promuovendo grandi sconti. E a Roma, l’effetto mania è dietro l’angolo, appunto.

In agenda, allora, l’Auditorium Parco della Musica: garantirà fino al 30 novembre il 30% di sconto sul primo concerto del Roma Gospel Festival (dal 21 dicembre), sulle prime due date di Nicola Piovani (26 e 27 dicembre) e sulla data del 30 dicembre di Max Gazzè. Inoltre fino a venerdì sarà possibile acquistare a saldo il concerto di Matthew Herbert in programma domenica.

«L’obiettivo – commenta l’amministratore delegato José Dosal - è quello di valorizzare la nostra offerta e coinvolgere sempre di più i giovani». Esperimenti “scontati” anche al Museo Etrusco di Villa Giulia, in fondo l’unica istituzione statale romana ad aderire al Black Friday: «Per tutti i visitatori del museo, venerdì, sono previsti sconti del 10 per cento al bookshop su tutti i prodotti, un accurato merchandising tra gadget, libri scientifici e per bambini, e bijoux ispirati ai gioielli Etruschi», annuncia il direttore Valentino Nizzo. Al Palazzo delle Esposizioni, cornice della mostra sulla Pixar, venerdì andranno in vendita gli speciali ticket family open: pacchetti super-scontati validi per qualsiasi giorno.

Alle Terme di Diocleziano, ingresso ridotto venerdì per la mostra “Je suis l’Autre” (mostrando coupon da Facebook profilo Electa). Occasioni anche al Teatro Vittoria, dove da venerdì a domenica, si possono acquistare al 30 per cento di sconto biglietti in platea per qualsiasi spettacolo della stagione. Il venerdì delle grandi offerte arriva anche al Luneur Park con una promozione per l’intero week end, acquistando online lo speciale ticket giostre illimitate. Tre giorni all black anche a Rainbow MagicLand di Valmontone: da venerdì sarà possibile acquistare due tipologie di abbonamento con sconti fino al 40% (online e alle casse del parco). Intrattenimento ad arte anche per le cittadelle dello shopping targato Black Friday: il Villaggio di Babbo Natale all’Outlet di Valmontone, e la pista di pattinaggio sul ghiaccio a Porta di Roma.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Whatsapp parla chiaro: studenti on line in classe

di Raffaella Troili